In Germania, sotto la direzione artistica del musicista, Jürgen Grözinger, torna uno dei festival più prestigiosi di musica contemporanea a livello europeo, il Neue Musik im Stadthaus Ulm.

Dedicato alla “Nuova Musica”, come suggerisce il titolo, quest’anno il festival è intitolato Stimmung, ispirato all’omonima composizione di Karlheinz Stockhausen che verrà eseguita dall’ensemble Voxnova Italia, durante la serata finale del festival che si terrà presso il prestigioso Ulmer Münster (il Duomo di Ulm).

Oltre alle musiche di Stockhausen, il festival prevede un programma molto variegato distribuito in 7 giorni: verranno eseguiti brani dei compositori più significativi del XX secolo, come Edgar Varese , Georg Friedrich Haas, Peter Eötvös e Maurice Ravel.

Sul palcoscenico del Stadthaus, si alterneranno diversi musicisti di fama internazionale, come il soprano Anna Clementi Olhin, definita la signora dalle mille voci, per la sua estrema padronanza del suo strumento musicale, la voce, che riesce ad adattare a qualsiasi genere e stile; l’ensemble innovativo di musica da camera, European Music Project – diretto dal Chatschatur Kanajan e da Paraskevi Kontogianni, ma anche il soprano Maria Rosendorfsky, il pianista Antonis Anissegos e lo stesso direttore artistico, Jürgen Grözinger, nelle sue vesti originarie di percussionista.

In passato, M.U. ha partecipato all’edizione Neue Musik – Beauty Broken (2016) come musicista, con il duo Kintsugi, insieme all’oboista Mario Frezzato. Quest’anno parteciperà come sound engineer e stage manager, avendo la responsabilità dell’intera direzione del palcoscenico del Stadthaus.

Il festival Neue Musik im Stadthaus Ulm nasce nel 1996, con un omaggio a John Cage. Sotto la direzione artistica del percussionista Jurgen Groenzinger, il festival si è svolto in autunno e in primavera per i primi sei anni di attività; dal 2003 si tiene solo una volta all’anno durante la primavera.
Il festival nasce per suscitare curiosità verso la musica contemporanea, forme sperimentali di sound art, cercando di tracciarne le origini e le correnti degli ultimi 100 anni. Proprio per questo repertorio inusuale e il programma musicale insolito, il festival si svolge presso la struttura Stadthaus della città di Ulm, un edificio caratterizzato dalla moderna struttura architettonica, simbolo di progressività e di contemporaneità.

 

CONTINUA A SEGUIRCI SU Facebook → M.U. e Instagram → micheleuccheddu
PER AVERE TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE!

Please follow and like us: